UniTo
Stazione Meteorologica di Fisica dell'Atmosfera
Dipartimento di Fisica - Università degli Studi di Torino
Via Pietro Giuria, 1 - Torino
( Lat: 45°03′07,15″ Nord , Long: 007°40′53,30″ Est , Alt: 254 m s.l.m. )
Stazione Meteorologica di Fisica dell'Atmosfera
Dipartimento di Fisica
Università di Torino

previsioni meteorologiche per il Piemonte

(le previsioni vengono emesse solo in giorni feriali)

previsore: Claudio Cassardo
ultima modifica: venerdì 27/01/2023 - ore 12

situazione Una saccatura in quota gran parte del Mediterraneo, collegata al minimo polare, ha un asse disposto in direzione NE-SW e fa da contraltare ad un robusto anticiclone in quota e al suolo centrato al largo delle coste francesi, sull'Atlantico, ma allungato verso est nella sua parte superiore fin sulla Francia e sulle Alpi. Questo determinerà un flusso in quota nordoccidentale e al suolo settentrionale sulle nostre regioni, però non collegato al vortice polare, e quindi con correnti più temperate, che perdurerà almeno fino a martedì. Conseguentemente, le nubi basse stratocumuliformi che ancora ricoprono le pianure nella mattinata odierna saranno gradualmente dissolte dalle correnti di tramontana. Le temperature, ancora lievemente sottomedia, tenderanno gradualmente a riportarsi su valori prossimi o forse anche superiori alle medie del periodo.
domenica 29 gennaio 2023
attendibilità
media media
cielo: Sereno o poco nuvoloso. Sporadici stratocumuli bassi sull'alessandrino di prima mattina e dal tardo pomeriggio.
zero termico: In deciso aumento: dai valori mattutini, tra 900 m sulle Alpi e 1200 m sull'Appennino, a valori nelle ore centrali, tra 1000 m sulle Alpi e 1400 m sull'Appennino, fino a valori serali, tra 1800 m sulle Alpi e 2200 m sull'Appennino.
precipitazioni: Assenti.
venti: A 3000 m: in mattinata, deboli/moderati nordorientali, localmente forti; dal pomeriggio, deboli/moderati da NNW, localmente forti
In pianura: deboli variabili; dal pomeriggio, moderati da NNW lungo gli sbocchi vallivi alpini.
temperature: In pianura e bassa collina: minime stazionarie, tra -3 e 0 °C; massime in lieve aumento, tra 3 e 7 °C.
A 1500 m: minime in aumento, tra -8 e -4 °C; massime in forte aumento, tra 1 e 5 °C.
lunedì 30 gennaio 2023
attendibilità
alta alta
cielo: Sereno o poco nuvoloso. Sporadici stratocumuli bassi sull'alessandrino di prima mattina e dal tardo pomeriggio.
zero termico: A nordest: dai 1800 m mattutini, in aumento fin sui 2200 m nelle ore centrali, e poi in calo fino ai 1600 m serali. Sulle Alpi occidentali e sull'Appennino: dai 2200 m mattutini, in aumento fin sui 2600 m nelle ore centrali, e poi in calo fino ai 2200 m serali.
precipitazioni: Assenti.
venti: A 3000 m: da NNW, dapprima forti, poi molto forti, tendenti a tempestosi nel pomeriggio.
In pianura: deboli variabili in pianura; moderati/forti da NNW lungo gli sbocchi vallivi alpini, temporaneamente forti, in propagazione fino a 50-100 km di distanza dalle prealpi.
temperature: In pianura e bassa collina: minime stazionarie, tra -3 e 0 °C; massime in lieve aumento, tra 4 e 8 °C.
A 1500 m: minime in forte aumento, tra -4 e 0 °C; massime in forte aumento, tra 7 e 11 °C.
martedì 31 gennaio 2023
attendibilità
media media
cielo: Sereno o poco nuvoloso, con qualche transito di nubi alte nel tardo pomeriggio. Sporadici stratocumuli bassi sull'alessandrino di prima mattina e dal tardo pomeriggio.
zero termico: A nordest: dai 1600 m mattutini e nelle ore centrali, in aumento fino ai 2000 m serali. Sulle Alpi occidentali e sull'Appennino: dai 2200 m mattutini e nelle ore centrali, in aumento fino ai 2600 m serali.
precipitazioni: Assenti.
venti: A 3000 m: da NNW, molto forti, o localmente tempestosi, in rotazione temporanea da nord nelle ore centrali e poi nuovamente da NNW nel pomeriggio.
In pianura: moderati/forti da NNW lungo gli sbocchi vallivi alpini, temporaneamente forti, in propagazione fino a 50-100 km di distanza dalle prealpi, e a tratti su tutto il territorio nelle ore centrali e pomeridiane.
temperature: In pianura e bassa collina: minime in lieve aumento, tra -2 e 1 °C; massime in aumento, tra 6 e 10 °C.
A 1500 m: minime in lieve calo, tra -5 e -1 °C; massime stazionarie, tra 7 e 11 °C.
tendenza: da mercoledì 1 febbraio 2023 a venerdì 3 febbraio 2023
La tendenza non è semplice da individuare a oggi, venerdì 27/1, in quanto i diversi membri degli insiemi dei modelli globali non concordano completamente sulla configurazione. La maggioranza di essi lascia comunque prevedere la persistenza di correnti, o nordoccidentali o settentrionali, e la direzione di provenienza delle stesse può quindi impattare sui valori termici che ci saranno sulle nostre regioni. Al contrario, c'è concordanza per quanto riguarda l'assenza di precipitazioni (a parte eventualmente i rilievi alpini di confine), data la direzione dei flussi.
>